Incentivi per le Province con meno densità di popolazione

despoblacion-kMHE--624x385@El NorteAragona, Castilla-La Mancha e Castilla y León stanno studiando l’applicazione di una serie di vantaggi fiscali, che potrebbero andare da quote più basse nella previdenza sociale e nella sezione autonoma dell’imposta sul reddito personale, a sussidi diretti, per trattare di arrestare e persino invertire la perdita di popolazione a Teruel, Cuenca e Soria, le uniche Province con una densità di popolazione inferiore ai 12,5 abitanti per Continue reading

Globalizzazione del Mediterraneo passando dalla tavola

mercato-delle-spezie_1020x680Cibi esotici come banane, soia e curcuma venivano consumati nell’area del Mediterraneo già 3.700 anni fa. Le prove di questa prima «globalizzazione» alimentare sono state trovate analizzando le tracce di antiche proteine intrappolate nella placca dentale di 80 individui vissuti nelle età del Bronzo e del Ferro, ritrovati in Israele durante gli scavi a Megiddo e Tel Erani. Lo studio è pubblicato sulla rivista dell’Accademia americana delle scienze (Pnas) da un gruppo internazionale di ricerca guidato dal Continue reading

Effetti economici della pandemia

3Secondo una recente analisi di Eurostat, le persone con contratti temporanei ma anche i giovani (16-24 anni) e i lavoratori scarsamente qualificati hanno maggiori probabilità rispetto ad altre categorie di perdere il lavoro nel secondo trimestre del 2020. i giovani lavoratori hanno maggiori probabilità di perdere il lavoro in paesi come Spagna, Portogallo, Irlanda, Italia e Francia. I lavoratori Continue reading

Selezione personale

1La Scuola statale italiana di Madrid indice una selezione, per l’individuazione di un docente di lingua spagnola e scienze sociali per la scuola media. Si tratta di un posto a tempo indeterminato con contratto locale, per 15/18 ore settimanali. La domanda, comprensiva di tutti gli allegati richiesti, dovrà pervenire alla Scuola entro le ore 16.00 di venerdì 15 gennaio 2021. Per tutti i dettagli e la domanda: http://www.scuolamadrid.org/

Registro dei vaccinati in Spagna

vaccino-covid-682762.660x368Mentre in Italia si discute sull’opportunità di rendere il vaccino obbligatorio, la Spagna ha già fatto la sua scelta. Non sarà obbligatorio ma chi deciderà di non farlo sarà inserito in un «registro» che sarà poi condiviso con gli altri Paesi dell’Ue. Lo ha annunciato il ministro della Salute spagnolo, Salvador Illa assicurando che il documento «non sarà pubblico» e sarà compilato «nel pieno rispetto della privacy». In un’intervista televisiva a La Sexta, Salvador Illa Continue reading

L’italiano che lavora sui vaccini è vissuto anche in Spagna

ChiodoFabrizio Chiodo, ricercatore italiano (nella foto)che dal 2014 collabora con l’Avana nel campo dei vaccini, è nato e cresciuto a Palermo e ha lavorato per anni in giro per il mondo: Spagna, Olanda, Cuba. «Dal 2014 collaboro attivamente con Istituto di vaccini Finlay di Avana cercando di capire ed ottimizzare vaccini contro malattie infettive», ha raccontato al Sole 24 Ore. Ha aggiunto: «Io ho partecipato e partecipo al disegno, sviluppo ed Continue reading

Gli acquisti online in Spagna

acquisti-online-rischi-prezzi-optime-1Secondo Eurostat, nel 2019 soltanto il 38% degli italiani aveva usato il canale Internet per effettuare almeno un acquisto. Nello stesso periodo in Francia si arrivava al 70%, in Germania al 79% e in Spagna al 58%. Nel 2019, 34,6 milioni di spagnoli hanno effettuato acquisti online, la maggioranza appartiene alla fascia tra i 35 e i 54 anni, con una leggera prevalenza delle donne rispetto agli uomini. Nel 2019, il 95% degli acquisti totali nel Paese è avvenuto nel mercato interno, ma la previsione è che entro il 2024 aumenteranno gli acquisti da siti stranieri (passando dal 5 al 7%). La maggior parte Continue reading

Mercato dell’auto in crisi

auto 2Secondo l’analisi di Jato Dynamic, lo scorso novembre quasi tutti i Paesi europei hanno fatto registrare dei risultati negativi fatta eccezione dell’Irlanda, cresciuta addirittura del 20%. La più colpita è risultata la Francia che ha perso il 27%, seguita dalla Spagna (-18,7%) e dall’Italia (-8,3%), mentre in Germania le perdite non hanno superato il 3%. Considerando invece i dati da inizio 2020, il mercato peggiore è stato quello spagnolo con una flessione complessiva del 35,5%, seguito da quello italiano (-29%), francese (-26,9%) e tedesco (-21,6%).

 

Per la diffusione della lingua italiana

dante-marka-kU8G--835x437@IlSole24Ore-WebCon l’obiettivo di promuovere la diffusione della lingua e della cultura italiana all’estero, anche per l’anno accademico 2020/2021 il ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale ha erogato circa 60.000 euro ad alcune istituzioni universitarie spagnole, per sostenere il funzionamento delle cattedre di italiano. A beneficiarne saranno gli atenei di Màlaga, Siviglia, Siviglia Pablo de Olavide, Santiago de Compostela, Autonoma di Madrid, Extremadura, Rey Juan Carlos e Paesi Baschi. Per l’anno accademico in corso continuerà, inoltre, l’attività dei lettori inviati dalla Continue reading